az-assistente-virtuale-3

Pensandoci bene fin da piccola non riuscivo a stare con le mani in mano. All’età di 9 anni costituii una società di fatto con mio nonno e cominciai ad andare al mercato da sola a vendere le verdure del suo orto. A scuola mi piacevano molto la matematica e le lingue, proprio per questo motivo terminato il liceo linguistico riuscii a laurearmi in Economia e Commercio. Poco dopo iniziai a lavorare nel settore immobiliare e mi resi subito conto che il mondo della compravendita mi piaceva. Dopo alcuni anni mi venne voglia di cambiare e, in cerca di nuovi stimoli firmai il contratto con un’agenzia di pubblicità. Cominciai a conoscere il mondo dell’editoria e della pubblicità, coordinando varie attività. Col passare degli anni mi resi conto che le mie batterie si stavano scaricando e cosi presi una decisione folle. Lasciai la città e il mio lavoro e mi trasferii in una casetta in mezzo ai boschi, finalmente mi ero riappropriata della mia vita. Cercai di inventarmi qualcosa in modo tale da non dover più sostenere i ritmi frenetici e poter crescere professionalmente. Dopo aver scoperto in rete il mondo dell’assistenza virtuale, decisi seduta stante di dare una svolta alla mia vita lavorativa.

Oggi svolgo il mio lavoro da remoto collaborando principalmente con piccole e medie imprese, che mi delegano le loro attività.

  • Credo che ogni giorno sia utile per imparare cose nuove
  • Credo che la qualità sia più importante della quantità
  • Credo nella semplicità
  • Credo che i dettagli facciano la differenza
  • Credo che l'organizzazione sia alla base di ogni attività
az-assistente-virtuale-3

Studio il Content Marketing, sono appassionata di scrittura e del mondo digitale. Ho frequentato tanti corsi per acquisire le giuste competenze. Ogni settimana dedico alcune ore alla mia formazione perché non si smette mai di imparare.

Adoro le piantine, passo le serate leggendo i libri sulla Groenlandia, allevo le galline e nel weekend faccio infinite passeggiate nei boschi con i miei cani. Sorrido quando entro in una libreria e quando incontro le persone speciali.

“Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco.”

Oscar Wilde


    Autorizzo al trattamento dei dati come da Privacy Policy in fondo alla pagina